skip to main content
Archive stamp

Jean Lambert London's Green MEP

Brexit e l’Hub per la libera circolazione

Ho sempre sostenuto la libera circolazione delle persone e credo che la libertà di viaggiare, vivere, lavorare e andare in pensione in altri paesi membri dell’Ue sia una delle più grandi conquiste del progetto Unione europea.

Mi rattrista molto pensare a tutte le opportunità che i cittadini britannici perderanno con l’uscita del Regno Unito dall’Unione europea. Mi rattrista anche vedere come, limitando l’accesso ai cittadini di altri paesi, il Regno Unito perderà anche molta della propria ricchezza in termini di talenti e di vitalità.

Sono tuttavia determinata ad assicurare che tutti coloro che sono giunti nel Regno Unito da altri paesi dell’Ue negli anni passati e che qui hanno costruito una nuova vita o una famiglia – come era loro diritto – contribuendo inoltre alla nostra economia, cultura e società, vedano protetti tutti i loro diritti. Certo, il Regno Unito non farà più parte dell’Unione europea, ma tutti coloro che sono arrivati in buona fede e, analogamente, i cittadini britannici che si sono stabiliti in altri paesi dell’Ue, non dovrebbero essere penalizzati dal nuovo panorama in cui verranno a trovarsi.

Fin dai risultati del voto del referendum sull’Ue, mi sono impegnata ad assicurare che le loro voci siano ascoltate e che si trovino soluzioni concrete alla loro situazione. Per perseguire questo obiettivo abbiamo lavorato sia a livello dell’Ue sia a livello del Regno Unito, e abbiamo utilizzato un gran numero di strumenti diversi per aumentare la consapevolezza e per assicurare a questi cittadini che i Verdi sono dalla loro parte.